TERRA MIA

rifiiuti_tossici-2

Ho sentito molto attentamente le parole di Carmine Schiavone (pentito del clan dei Casalesi) su Sky TG24…
Mi ha lasciato un’angoscia addosso, un senso di impotenza, ma al tempo stesso una rabbia assurda! Vorrei spaccare il mondo per le cose che questa merda di gente in collaborazione con lo stato italiano ha fatto alla mia terra! 
Carmine parla di rifiuti di vernice, di piombo, di rifiuti farmaceutici, e merda di ogni genere, seppelliti tra la Campania ed il basso Lazio e addirittura di rifiuti gettati in mare!!! 
Ogni parola non potrà mai descrivere la rabbia che ho nel cuore e nello stomaco per l’impotenza di fronte a tanta VIOLENZA verso un popolo, una terra…
CHE DIO VI MALEDICA!!!

Non ho potuto fermare il cervello! La penna e i pensieri sono partiti.
La rabbia è tanta, vorrei ammazzarli tutti ma non ne sono capace! La mia unica arma è la parola, il pensiero, la penna che stringo tra le mani, la mia chitarra, la mia musica…
Io non so’ se mai avrà fine la mafia, la camorra le parole di Schiavone suonano come una condanna “La mafia non finirà mai”, io non mi arrendo però… ho una testa di c… oppure ho fiducia nel prossimo e nel futuro… Una cosa è certa… non dobbiamo arrenderci a tutto questo! 
E’ giunto il momento di parlare!

Nce steva na terra mmiez”o mare

l’acqua splennente nfunneva ‘sta gente

chiena ‘e meraviglie ‘stu criato ‘e Dio

bellezza e ricchezze, chest’era ‘a terra mia!

 

‘Sta terra ‘e musica e canzoni

‘sta terra ‘e fatica e prucessione

‘sta terra ‘e sirene e briganti

‘sta terra mia mò stà ‘int”e mmane ‘e ‘sti furfanti

 

Terra bella, terra mia

te guardo e chiagno, che malincunia

penzanno a chello ca t’hanno fatto

penzanno a chi t’ha ngannata e violentata

mò si’ terra ‘e paura, si’ terra ‘e nisciuno 

cu ‘o ffuoco c’abbrucia e sputa veleno

veleno ca nun se vede ma che squarta ‘sti vvene

veleno ‘e fummo niro ca ncuorpo trase cu ‘e suspire

 

I’ sonno pe’ tte ‘e suonne cchiù belli

te veco splennente e libera ‘a ‘sta munnezza ‘e gente!

Chi pe’ quatte sorde ‘int”a sacca t’ha  spurcata ‘a faccia

Chi t’ha sfruttata, violentata  e vennuta ato nunn’è!

 

Nu cammurrista è nu guappo ‘e cartone

vence sulo cu na pistola ‘int”e mmane

t’ha accarezzata e sbattuto ncuorpo 

tutt”a mmerda ‘e ll’industrie d”o nord

 

Senza penzà e futtenno a tutte quante

ha inquinato l’acqua, l’aria e ‘e campagne

‘o stato italiano ca tutto sapeva

l’ha permiso e niente faceva

 

Terra bella, terra mia

te guardo e chiagno che malincunia

penzanno a chello ca si’ stata

penzanno a chello ca si’ addeventata

 

I’ saccio però ca tu nun t’arrienne

aizammoce e luttammo ca passa ‘st’inferno!

‘Stu suonno, ‘stù suonno ‘e libertà

abbracciato nziem”a te ‘o voglio sunnà.

 

Salvatore Mazzella

Annunci

Informazioni su Salvatore Mazzella

Nasco nel Regno delle due Sicilie e precisamente nella capitale, Napoli, era il 23 Marzo del 1971, comincio subito a "rompere" i timpani di mia madre con la batteria...di pentole, mamma poverina decise di regalarmi una chitarra che dava meno fastidio al suo udito, negli anni ho cominciato ad innamorarmi di questo meraviglioso strumento, sono un autodidatta che ha chiesto "consigli" su come domarla, a vari maestri, tra cui Vincenzo Neri e Ciro Perris, ho cominciato a scrivere canzoni ed a partecipare a concorsi canori, ho partecipato a trasmissioni televisive come interprete della musica di Pino Daniele, negli anni sono cresciuto e mi sono avvicinato alla musica della mia terra, "saccheggiando" il repertorio che è stato di grandi maestri come Mario Abbate, Sergio Bruni, Aurelio Fierro, Roberto Murolo, Massimo Ranieri ed il mitico Eddy Napoli. Ne divento interprete in serate dal vivo con chitarra e mandolino oppure in gruppo. La canzone napoletana ti cambia la vita, la interpreti, la vivi, la domi e sei domato, spero che questa mia passione possa ancora durare a lungo, mi accontenterei di viverla fino a che sarò tra voi.. Vedi tutti gli articoli di Salvatore Mazzella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...