Da Napoli a… Napoli!

Da-Napoli-a-Napoli-fbGRUPPO

Nasce dopo anni di carriera più o meno ricca di musica, canzoni e spettacoli la voglia irresistibile di cantare le canzoni della propria terra. ogni cantautore o cantante napoletano “sente” ad un certo punto il bisogno di “misurarsi” con la canzone classica napoletana!
Nel mio caso, giunge questo “bisogno” dopo anni di gavetta nei locali e nelle piazze della mia città e d’Italia, in gruppo o da solista, dopo tre trasmissioni televisive (sulle reti Mediaset) nelle vesti di Pino Daniele, dopo anni di pianobar e dopo essere riuscito a liberarsi del “peso” del ben noto bluesman partenopeo, dopo aver finalmente liberato le corde vocali e mettendo in luce la propira voce e la propria voglia di scrivere canzoni, dopo due singoli pubblicati nei migliori negozi di musica digitale mondiale…
Insomma, come dicevo, nasce in ogni artista napoletano questo bisogno, il mio scaturisce dall’amore per i migliori interpreti della canzone classica napoletana… Mario Abbate, Sergio Bruni, Roberto Murolo, Renato Carosone, Massimo Ranieri, fino ad arrivare ad Eddy Napoli.
Personaggi, interpreti, cantanti, che hanno scritto la storia di Napoli attraverso la musica, la melodia particolare che solo Napoli ed i napoletani hanno saputo donare al mondo!
Lungi da me l’idea di “misurarmi” con questi mostri sacri!!! Dio me ne scansi! 

 

Il mio è solo un semplice “bisogno”, un desiderio che coltivo sin da ragazzino, fin da quando a casa di mia nonna sentivo le dolci note che uscivano da un giradischi dove c’era sempre Mario Abbate a cantare una canzone per lei, io mi “accucciavo” a lei e mi facevo trasportare dalla sua meravigliosa voce… Bruni, Murolo, Carosone, Ranieri, sono arrivati subito dopo, mi hanno fatto crescere, mi hanno plasmato, Eddy Napoli invece ho avuto l’onore ed il piacere di conoscerlo di persona, di parlarci, di prendere un caffè , mangiare una pizza insieme, condividere gli stessi ideali, siamo diventati amici, ho addirittura avuto l’onore di collaborare con lui! “I’ nun credo” infatti, è un brano che nasce da un testo di Mario Abbate jr,  (figlio del mitico Mario Abbate il mio idolo), a questo testo dicevo, ho scritto le musiche e dato voce, l’ho fatto sentire ad Eddy che in maniera del tutto gratuita ci ha deliziato con i suoi arrangiamenti! Non finirò mai di ringraziarlo… Il mio sogno nel cassetto si è avverato! Ho collaborato con il figlio di Mario Abbate, con Eddy Napoli (a sua volta figlio d’arte (il papà Vincenzo De Crescenzo è autore di tantissime canzoni napoletane tra cui Luna Rossa), ho inciso due singoli come cantautore, mi manca l’ultimo passo per toccare il cielo… Cantare nella mia lingua le canzoni della mia terra, la musica e la tradizione di Napoli! Sogno che  è però soggetto a spese che da solo non posso affrontare, non ho una casa discografica alle spalle, vi chiedo umilmente di aiutarmi a realizzare questo sogno, prenotando l’acquisto di questo cd, ad adesioni raggiunte procederemo alla stampa e all’invio del cd a casa vostra!

 

Il disco si chiamerà “Da Napoli a… Napoli!” C’è un gioco di parole, un gioco sulle mie passioni, vorrei condividerlo con voi…

Ci saranno
Dicitencello vuje; Indifferentemente; I’ te vurria vasà; Lusingame; Tu si’ na cosa grande; Tu vuò fa l’americano; ‘O sole mio; Nun me voglio scetà cchiù (un inedito di cui Mario Abbate jr. ha scritto il testo ed io le musiche) Tutti i brani sono stati arrangiati, tutti vedono la mano artistica di un giovane emergente, il maestro Antonio Bocchini che ha curato gli arrangiamenti di tutto il lavoro.
C’è un altro brano che chiude il disco il cui nome tengo per me per due motivi… Il primo perché è un omaggio ad un grande artista, il secondo perché… poi ve lo dirò… ^_^

Grazie a chi vorrà regalarmi questo sogno, grazie a chi avrà fiducia in me.

Prenota qui la tua copia…
https://www.produzionidalbasso.com/pdb_3682.html

Questa è una raccolta di alcuni brani che comporranno l’album…

Questa è invece una delle più belle e tormentate dichiarazioni d’amore per una donna… “Dicitencello vuje”

Questa invece è l’anteprima dell’inedito scritto con Mario Abbate jr.


Salvatore Mazzella

Annunci

Informazioni su Salvatore Mazzella

Nasco nel Regno delle due Sicilie e precisamente nella capitale, Napoli, era il 23 Marzo del 1971, comincio subito a "rompere" i timpani di mia madre con la batteria...di pentole, mamma poverina decise di regalarmi una chitarra che dava meno fastidio al suo udito, negli anni ho cominciato ad innamorarmi di questo meraviglioso strumento, sono un autodidatta che ha chiesto "consigli" su come domarla, a vari maestri, tra cui Vincenzo Neri e Ciro Perris, ho cominciato a scrivere canzoni ed a partecipare a concorsi canori, ho partecipato a trasmissioni televisive come interprete della musica di Pino Daniele, negli anni sono cresciuto e mi sono avvicinato alla musica della mia terra, "saccheggiando" il repertorio che è stato di grandi maestri come Mario Abbate, Sergio Bruni, Aurelio Fierro, Roberto Murolo, Massimo Ranieri ed il mitico Eddy Napoli. Ne divento interprete in serate dal vivo con chitarra e mandolino oppure in gruppo. La canzone napoletana ti cambia la vita, la interpreti, la vivi, la domi e sei domato, spero che questa mia passione possa ancora durare a lungo, mi accontenterei di viverla fino a che sarò tra voi.. Vedi tutti gli articoli di Salvatore Mazzella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: